20/05/2022
Perché ottenere la certificazione BRCGS è importante per un produttore di alimenti

Perché ottenere la certificazione BRCGS è importante per un produttore di alimenti

Ottenere la certificazione BRCGS è molto importante per un produttore di alimenti. BRCGS, acronimo di British Retail Consortium Global Standard, è uno standard di requisiti privato, nato per la qualifica dei produttori di alimenti a marchio privato, della grande distribuzione organizzata di stampo anglosassone.

Oggi giorno, è uno degli standard di certificazione alimentare volontaria più adottati al mondo, assieme allo standard IFS, e FSSC 22000, tutti riconosciuti a livello internazionale dal GFSI, Global Food Safety Initiative.

Grazie all’ottenimento di questa attestazione potrai operare con la GDO come private label o produttore con il tuo marchio. Infatti quest’ultima viene considerata un pre-requisito di qualifica dagli attori internazionali e dalle catene più importanti.

Ottenere la certificazione BRCGS, dimostrerà il tuo livello di conformità a severi requisiti di qualità, legalità e sicurezza alimentare, a tutti gli stakeholder, migliorando la tua reputazione e visibilità sui mercati.

Perché è importante che i produttori di alimenti siano certificati BRC? Scoprilo con noi in questo approfondimento.

Ottenere la Certificazione BRC: perché è importante per un produttore di alimenti?

Lo standard BRCGS è stato sviluppato nel 1998 dal British Retail Consortium ed è riconosciuto a livello internazionale dalla GFSI Global Food Safety Initiative.

Definisce i requisiti di qualità per gli alimenti a marchio, nonché gli standard operativi necessari per conformarsi alle normative vigenti in materia di sicurezza, qualità e legalità alimentare.

È rivolto alle aziende che producono, trasformano e confezionano alimenti e mangimi. Escludendo le organizzazioni del settore primario.

Ottenere la certificazione BRCGS, garantisce il controllo del livello di sicurezza e qualità delle materie prime, dei prodotti finiti, dei semilavorati e delle risorse che interagiscono con il processo e l’ambiente produttivo.

Migliora la gestione della catena di approvvigionamento riducendo significativamente l’uso di valutazioni di terze parti. Da un lato, aumenta il livello di sicurezza e conformità alle leggi vigenti e, dall’altro, è in grado di ridurre il costo complessivo delle società di certificazione.

Tutelando i prodotti anche nei fenomeni di frode alimentare, e adulterazione intenzionale, che può rappresentare un pericolo per la salute del consumatore, o trarlo in inganno. Fondamentale quindi, per radicare rapporti di fiducia con i clienti ed acquisirne di nuovi.

E necessario per tutte quelle organizzazioni che operano nel mercato inglese, che dopo la Brexit, non recepisce la stessa regolamentazione comunitaria.

Lo standard BRC fornisce varie certificazioni, tra cui BRC Food, Storage And Distribution (magazzinaggio e logistica), Packaging And Packaging Materials (imballaggio e confezionamento di prodotti), Plant Based (prodotti di origine vegetale), Agents And Brokers (intermediari, agenti), Importatori), Trading Etico (Mercati Etico e Solidarietà).

Ad oggi, la certificazione BRCGS rappresenta un riferimento per le migliori pratiche nel settore alimentare, ed è scaricabile visitando questa pagina.

 

Come prepararsi ad ottenere la certificazione BRCGS

Lo standard BRCGS, è progettato per avere una gestione dei i processi efficace e limitare il rischio di incidenti legati alla sicurezza, qualità e legalità alimentare, lungo tutta la filiera.

I requisiti stabiliti in questo standard sono strettamente correlati ai sistemi per la sicurezza alimentare, vediamone i principali:

  • Definizione dei prerequisiti di base per la sicurezza alimentare, secondo la norma ISO 22002. PRP (Prerequisite Program), GMP (Good Manufacturing Practice), GHP (Good Hygiene Practice) e GLP (Good Laboratory Practice);
  • Adozione del metodo HACCP, Hazard Analysis and Critical Control Points, o HARPC, Hazard Analysis and Risk Based Preventive Control, adottato per il mercato americano, per la definizione, abbattimento e gestione, dei pericoli biologici, chimici, fisici e radiologici;
  • Impegno e la responsabilità dell’alta dirigenza;
  • Implementazione di un sistema di gestione per la qualità documentato;
  • Gestione dell’igiene e dell’ordine aziendale;
  • Qualifica e monitoraggio della catena di fornitura;
  • Definizione delle specifiche per materie prime, imballaggi, semilavorati, prodotti intermedi e prodotti finiti:
  • Controllo di processo, prodotti, ambiente di produzione, strutture, attrezzature, dipendenti;
  • Gestione della tracciabilità e delle emergenze;
  • Raccolta e smaltimento rifiuti;
  • Gestione delle vulnerabilità e difesa del prodotto;
  • Gestione delle frodi alimentari;
  • Adozione dei principi per il miglioramento continuo.

Generalmente, ottimizzando il processo di certificazione, e potendo così presentarsi ad un mercato più ampio, il sistema viene integrato anche con i requisiti della certificazione IFS.

Il processo di ottenimento della certificazione BRCS, è molto corposo, ti segnaliamo una utile guida che puoi trovare visitando questa pagina: https://www.sistemieconsulenze.it/certificazione-brc/

I vantaggi di ottenere la certificazione BRCGS

Ottenere la certificazione BRCGS apporterà alla tua organizzazione molti vantaggi significativi, vediamone i principali:

  • Capacità di rispettare i requisiti obbligatori per l’immissione di alimenti sicuri sui mercati;
  • Tutelare la salute dei clienti consumatori, anche nei confronti di attività illeciti intenzionali;
  • Ridurre drasticamente gli sprechi, i richiami/ritiri di prodotti, le rilavorazioni, le inefficienze e quindi ridurre i costi operativi;
  • Ottimizzazione delle risorse;
  • Migliorare la capacità di intervenire tempestivamente nei ritiri o richiami di prodotti in caso di emergenza o incidente;
  • Risparmiare tempo e denaro per i processi di qualifica come fornitore;
  • Diminuire le ispezioni da parte degli organi competenti;
  • Maggiore efficienza operativa in vista dell’incremento delle prestazioni;
  • Capacità di dimostrare, in caso di conseguenze legali, che siano state adottate tutte le misure possibili per evitare l’incidente;
  • Migliorare la capacità di ingresso nei mercati internazionali;
  • Proteggere i propri investimenti aumentando il valore aziendale;
  • Migliorare la propria visibilità e reputazione aziendale, anche grazie alla presenta della tua organizzazione sulla BRC Directory.

 

Il mondo BRC Global Standard

Ottenere la certificazione BRCGS, però non è importante solamente per i produttori di alimenti. Infatti, escluso il settore primario, sono stati definiti una serie di standard ‘collaterali’ all’ambito direttamente alimentare. Vediamo:

  • BRC FOOD. Standard di requisiti per i produttori di alimenti;
  • BRC PACKAGING. Standard produttori di materiali per il confezionamento e contatto con alimenti, cosmetici e medicinali;
  • BRC AGENT & BROKERS. Standard per le organizzazioni che offrono servizi di agenzia, vendita ed intermediazione;
  • BRC STOGARE & DISTRIBUTION. Standard che definisce i requisiti del logistico;
  • BRC ETHICAL TRADE. Standard di requisiti per il mercato etico responsabile;
  • BRC PERSONAL CARE. Standard di certificazione per i prodotti per la cura della persona e della casa;
  • BRC PLANT BASED. Standard per i produttori di alimenti a base vegetale.

Lo standard di certificazione, comprende anche tutta una serie di moduli aggiuntivi per soddisfare il più ampio spettro di mercati internazionali, come per esempio la catena di custodia Glogal Gap, la certificazione Gluten Free, il modulo per il mercato statunitense, ed altri.