Web

La traduzione come l’ottimizzazione di un sito web

La traduzione come l'ottimizzazione di un sito web

Uno degli aspetti più importanti delle aziende digitali (o di quelle fisiche, ma che posseggono anche un sito internet di riferimento) è poter creare un sito proprio, che sia efficiente nell’attirare una grande fascia di utenza. Per poter garantire che molte persone possano liberamente usufruire del sito, bisogna porre la propria attenzione su alcune accortezze tecniche che fanno la differenza. Per ottenere ciò, bisogna concentrarsi principalmente sulla SEO (Search Engine Optimization) del proprio sito e sulla sua fruibilità. Quest’ultimo importantissimo fattore consiste nel rendere il sito facile da utilizzare per tutti i potenziali visitatori, grazie a molti fattori, come l’ottimizzazione per i dispositivi mobile, o la traduzione delle pagine del sito in maniera professionale e per quante più lingue possibili.

  • Gli elementi fondamentali della SEO

Questi strumenti consistono nell’utilizzo di parole chiave per permettere agli utenti di trovare il sito, qualora ne fossero interessati, e l’utilizzo di tag per scalare gli altri siti nelle pagine Google. È molto importante creare anche un sistema di condivisione efficiente, che permetta agli stessi visitatori del sito in questione di poter invitare altri utenti.

Infine, per poter avere una SEO di buona qualità è importante prestare attenzione soprattutto alla presentazione del sito internet: l’importanza di questo fattore non risiede solamente nel titolo o nel nome del sito, ma come questo viene visualizzato su Google (o altri motori di ricerca).

Per passare all’argomento più importante riguardo la fruibilità di un sito internet, bisogna comprendere bene l’importanza della traduzione.

  • L’importanza della traduzione dei contenuti di un sito web

Per quanto riguarda le traduzioni, ci sono molti siti professionali che offrono servizi completi di traduzione di tutti i tipi e su qualsiasi argomento, come www.bantelmann-translate.de. Il sito in questione, infatti, offre traduzioni per praticamente la maggior parte delle lingue attualmente parlate.
Tradurre le pagine del proprio sito è fondamentale, poiché amplia la fascia di potenziali clienti in maniera considerevole: se il sito è disponibile solo in italiano, probabilmente tutti i potenziali clienti provenienti da paesi diversi da quelli nativi italiani non considereranno da principio di visitare il suddetto sito. Tuttavia, molte persone credono erroneamente che oggi sia possibile ottenere buone traduzioni anche dai sistemi automatici. Di seguito sarà riportata un’analisi a riguardo.

  • L’inaffidabilità dei traduttori automatici

Anche se potrebbe sembrare un’alternativa valida, affidarsi ai traduttori automatici è quasi sempre una scelta sbagliata, per moltissime ragioni.
Prima di tutto, la traduzione proposta dai sistemi automatizzati non garantisce una qualità sufficiente della traduzione, ma spesso questi sistemi tendono ad approssimare una traduzione letterale dei contenuti (scritti in lingua madre e, quindi, con proprietà linguistiche peculiari ed uniche), risultando totalmente fuori luogo nel prodotto finale.

L’utilità stessa di questo genere di strumenti non consiste, infatti, nell’offrire una traduzione completa ed affidabile in qualsiasi contesto, ma permette di essere una guida (per la grammatica specifica) per il traduttore vero e proprio.
Un traduttore professionista, invece, conosce la lingua di riferimento in tutti gli aspetti, non solo lessicali, ma anche morfo-sintattici e di analisi del periodo di entrambe le lingue involte nella traduzione. La formazione di un professionista, quindi, garantisce che la traduzione finale riesca a rendere la stessa identica idea nello stesso modo, in entrambe le lingue.

In conclusione, possiamo affermare che tutti i siti, con un potenziale target molto ampio di utenza, necessitano moltissimo di un sistema di traduzione professionale. La mancanza di questo elemento (spesso considerato come secondario) rischia di manomettere l’efficienza dell’ottimizzazione del sito stesso, non permettendo agli utenti di utilizzarlo liberamente. I browser stessi, inoltre, tendono a dare più attenzione ai siti con un sistema di traduzione certificato, poiché sono potenzialmente molto più utili agli utenti finali, permettendo loro di leggere le pagine del sito in qualsiasi circostanza.