03/02/2023
Zanzariera su misura tipologie e prezzi

Zanzariera su misura: tipologie e prezzi

Tipologie di zanzariere

Quando è estate e fa molto caldo, le zanzare possono diventare le nostre peggiori nemiche, che sembrano resistere a tutti gli spray repellenti in commercio. L’opzione più risolutiva è sicuramente la zanzariera, la quale permette un normale passaggio dell’aria e consente quindi una ventilazione ottimale, pur tenendo alla larga ospiti indesiderati. Ma quanto costa installare una zanzariera? Innanzitutto, prima di parlare di prezzo delle zanzariere al mq (come spiegato qui https://zanzariera.it/costo-zanzariere-al-metro-quadro/), dobbiamo dividerle per tipologia, in quanto il costo finale dipenderà molto anche dal modello scelto tra i tanti disponibili in commercio.
Le più tradizionali sono le zanzariere scorrevoli, o con avvolgente a rullo: si tratta di una soluzione molto gettonata perché offre un vantaggioso rapporto qualità prezzo.
Per ordine di prezzo, troviamo poi la zanzariera plissettata con chiusura a soffietto, che si caratterizza per un’estetica molto minimal, assolutamente piacevole alla vista. Qui infatti manca sia il cassettone che l’ingobro a terra, ed il risultato è una zanzariera facile da montare, pulire e altamente sicura per bambini e anziani.
Passiamo poi alla zanzariera con apertura a battente, una tra le più resistenti nel tempo, per questo spesso installata su porte finestre che vengono aperte con molta frequenza, anche per l’ingresso e uscita di animali domestici.
Un’altra tipologia è poi rappresentata dalla zanzariera a tendina, che presenta una chiusura magnetica che permette l’installazione fai da te, ed è per questo da annoverare fra le più economiche.
Infine, ci sono le zanzariere a incasso, che vengono installate nelle case di nuova costruzione, incassandole nei profili dei serramenti o all’interno di vani muratura, per un effetto estetico davvero elegante.

Optional e prezzi delle zanzariere su misura

Dopo aver scelto il tipo di zanzariera che meglio si sposa con le proprie esigenze e l’abitazione, si può anche decidere di includere alcuni optional, che inevitabilmente porteranno il prezzo ad incrementare.
Sul costo delle zanzariere andrà ad incidere per esempio l’installazione di un motore per l’aperura automatizzata attraverso telecomando, o la scelta di una soglia bassa per minimizzare il rischio di inciampo.
Esistono anche tipologie di zanzariere più economiche con apertura a batterie, le quali eliminano anche la necessità di dover ricorrere ad opere edili invasive per la realizzazione del cablaggio dei fili dell’impianto elettrico.
Altri optional che andranno a modificare il prezzo delle zanzariere al mq sono poi rappresentati dai rallentatori di sicurezza, sistemi anti-cimice, o addirittura la scelta di una rete resistente ai graffi degli animali domestici.

Incentivi e agevolazioni per zanzariere

I prezzi delle zanzariere negli ultimi anni sono aumentati in modo esponenziale. Una buona abitudine può essere quindi quella di consultare anche le proposte del web prima di recarsi nei negozi fisicamente. In generale, le porte finestre costano di più rispetto alle finestre, in quanto si tratta di strutture più complesse: mentre infatti per le finestre ci aggiriamo sugli 80 Euro al metro quadro, per le porte finestre possiamo superare anche i 100 Euro per le zanzariere a scorrimento a rullo.
Stiamo ovviamente sempre parlando di prodotti di alta qualità, con profili realizzati in alluminio, rallentatori di sicurezza, bottoni anti-vento, e così via.
Per quanto riguarda quelle plissettate, lì il costo della zanzariera al mq può aumentare di circa il 20% rispetto a quelle classiche, in quanto la facile manutenzione e pulizia e il piccolo ingombro rappresentano dei plus non indifferenti.
La buona notizia è che sono stati stanziati dei capitali per la realizzazione di zanzariere che rientrano all’interno di opere di manutenzione straordinaria, fruibili attraverso il Superbonus 110%. Rientrano a far parte delle agevolazioni anche le zanzariere da installare su abitazioni già esistenti ma che abbiano anche funzione di schermatura solare: qui siamo in ambito di Ecobonus, con un ritorno economico pari al 50%.
L’iva per le zanzariere è fissata al 22%, tuttavia se si decidesse di far installare la zanzariera alla stessa ditta da cui l’abbiamo acquistata, si potrebbe aver diritto ad un bonus dell’Agenzia delle Entrate, e portare l’iva al 10%.