Recensioni

Quali sono i migliori smartphone rugged da acquistare?

Quali sono i migliori smartphone rugged da acquistare

Smartphone rugged: cosa sono e perché acquistarne uno?

Lavorare all’aperto o in condizioni estreme non è l’ideale se si possiede uno smartphone ordinario, che si può rompere facilmente al primo urto, soprattutto considerando gli schermi di ultima generazione, molto efficienti ma altrettanto fragili.
In tal caso, non ci sono problemi, lo smartphone più adatto alle tue esigenze è uno smartphone rugged, ideato appositamente per resistere efficacemente a cadute, intemperie e sporco, anche in condizioni estreme.
Attività sportive, lavoro o semplice divertimento: sono tante le possibilità per cui uno smartphone normale non riesce a sopravvivere ad una caduta disastrosa. Non tutti infatti sono in grado di funzionare sotto la pioggia o di essere utilizzati con mani sporche ed in ambienti estremi e polverosi.
Gli smartphone rugged, che per anni sono stati relegati ad una nicchia di persone, precedentemente offrivano prodotti con prestazioni scarse rispetto agli smartphone top di gamma. Oggi non è più così: adesso è possibile acquistare smartphone rugged resistenti e indistruttibili, ma che presentano allo stesso tempo elevate prestazioni e hardware potenti.

Smartphone Rugged: l’importanza della batteria

Scegliere il miglior modello di smartphone rugged per le proprie esigenze, vuol dire sicuramente acquistare un dispositivo potente, robusto ed indistruttibile: ma quali sono le caratteristiche più importanti che possono influenzare la scelta?
Una di queste è sicuramente la batteria: gli smartphone rugged possono contare tutti su una capacità molto elevata di capienza della batteria, che garantisce un’autonomia di almeno un giorno, assicurando maggiore tranquillità anche situazioni particolari, come escursioni in montagna o lavori estremi. I migliori modelli possiedono batterie con capacità di almeno 4000 mAh, ma se l’obiettivo è avere tra le mani un dispositivo che ti possa permettere di avere la certezza di avere un’autonomia di un giorno o due, il consiglio è quello di puntare su modelli con almeno 5500 mAh di batteria.

Resistenza e certificazioni nella scelta di uno smartphone rugged

Negli smartphone rugged gli schermi sono solidi ed indistruttibili, ma anche caratterizzati da una buona luminosità, poiché progettati con l’obiettivo di essere sempre ben visibili, anche all’aperto, inoltre hanno ulteriori protezioni aggiuntive per resistere ad urti e cadute. Caratteristiche comuni di ogni smartphone rugged sono l’indistruttibilità e l’impermeabilità ad acqua e polveri, certificata tramite l’IP (International Protection). Tutti questi smartphone inoltre resistono alle cadute di ogni tipo. Prima di scegliere il modello ideale alle tue esigenze, dovrai quindi verificare che questo abbia una certificazione IP68 che attesti la resistenza a polveri sottili e all’acqua, fino ad un metro di profondità.
Se il tuo desiderio è quello di possedere uno smartphone rugged indistruttibile e capace di resistere agli eventi più estremi, il consiglio è quello di puntare su modelli che abbiano certificazioni con standard militare MIL-STD-810G: questi smartphone superano prove di laboratorio molto più estreme.

Caratteristiche fondamentali per scegliere il miglior smartphone rugged

Lo smartphone rugged è stato pensato quindi per resistere ad escursioni e lavori pesanti, ed è l’unico smartphone con sistema operativo Android a possedere uno schermo certificato per non rompersi mai.
Oltre a queste caratteristiche di robustezza e resistenza, ne esistono altre che possono influenzare la scelta del proprio modello ideale. In particolare, per gli smartphone rugged le fotocamere non sono mai state un punto di forza, ma negli ultimi anni sono stati istallati dispositivi in grado di catturare ottime immagini, soprattutto durante le ore diurne: sul mercato non mancano soluzioni e prodotti di ottima qualità nel comparto fotografico, ovviamente il prezzo di tali modelli è più alto.
Se vorrai avere il top in termini di assicurazione, nel caso in cui, ad esempio, lavori in ambienti industriali a contatto con sostanze esplosive e sostanze infiammabili, la scelta dovrà ricadere su modelli che offrono assicurazioni ATEX. In ogni caso, qualsiasi uso farai di questo smartphone, ti consigliamo di comprarne uno che sia certificato ed abbia la garanzia della casa madre: in questo modo avrai la certezza che verranno effettuati aggiornamenti costanti del firmware e del sistema operativo. Ti suggeriamo inoltre un approfondimento per valutare diversi modelli sul mercato, consultando il seguente link che tratta i migliori smartphone rugged, https://simonemaestri.com/smartphone-rugged/.