Business

8 strategie per il marketing dell’hotel

8 strategie per il marketing dell'hotel

Marketing dell’hotel: le 8 strategie vincenti

Quest’anno ha sancito un inizio davvero difficile per il settore del turismo; alberghi ed hotel in tutta Italia hanno subito grosse perdite nel primo semestre.
Se è vero che le strategie di marketing sono alla base del successo, dopo il lockdown, sarà ancora più importante puntare su queste fondamenta essenziali, così da raggiungere gli obiettivi prefissi.

Solitamente alla fine di ogni anno è tempo di bilanci, il momento migliore per valutare quali strategie di marketing sono state più vincenti di altre, così da innovare e migliorare continuamente l’offerta ed i servizi. Cercare nuove sfide nel mondo del turismo è estremamente importante, solo così si possono scoprire le tendenze emergenti e sviluppare strategie mirate. In questo articolo ti presentiamo 8 strategie di marketing per migliorare il tuo hotel.

Personalizza i servizi offerti

Far vivere esperienze uniche: questo dev’essere l’obiettivo. L’unicità dei servizi presenti all’interno del tuo hotel deve essere un must have. Personalizzare l’esperienza dei clienti in modo soggettivo e dettagliato è fondamentale oggi, e lo dimostrano anche i dati statistici che riportano come l’80% dei clienti ritiene che cambierebbero hotel se non fossero soddisfatte le sue esigenze e necessità.

È chiaro quindi che la personalizzazione è fondamentale. Per scoprire ciò che i tuoi clienti amano di più, così da regalargli l’unicità del servizio, dovrai analizzare i dati raccolti tramite i cookie di profilazione, che analizzano il processo di navigazione degli utenti, scoprendo interessi e predilezioni. Potrai anche prendere in considerazioni i dati raccolti dall’agenzia di viaggio.
Così facendo potrai entrare nella testa dei tuoi clienti e farli sentire magicamente a casa.

Crea un’interazione costante attraverso i social media

Non basta creare la pagina web, quella Facebook, Instagram e così via. Per essere realmente in linea con l’evoluzione social, bisogna essere costantemente in grado di fornire novità e informazioni, ma anche saper stimolare l’interesse dei potenziali clienti tramite una strategia precisa e meticolosa.

D’altronde, oggi, i social sono il luogo – anche se virtuale – dove i consumatori sono più attivi. Postare ogni giorno dei contenuti è alla base del successo, la presenza dev’essere continua, fresca e propositiva. Considera l’utilizzo di contenuti video, sono tra i più cliccati e visualizzati; oltre il 75% degli utenti dichiara che ne condividerebbe uno nel caso in cui questo fosse divertente.

Il viaggiatore “medio” non esiste più: non lo prendere in considerazione

Oggi chiunque può effettuare una prenotazione tramite internet, i viaggiatori sono cambiati rispetto a qualche decennio fa. Chi viaggia oggi lo fa consapevolmente, con molta probabilità dopo aver effettuato più di una ricerca. Per questo motivo non puoi fare affidamento sul viaggiatore medio, ma devi puntare sull’innovazione tecnologica, ai fini di aumentare la visibilità del tuo brand.

Utilizza il native advertising

Tramite la pubblicità nativa, ovvero annunci che si presentano con lo stesso stile dei social media in cui vengono visualizzati, potrai ottenere una pubblicità molto più funzionale: prendi in considerazione quindi gli annunci sponsorizzati di Instagram e Facebook.
Questa strategia si basa su dati solidi: entro il 2021 i ricavi generati tramite il native advertising, produrranno circa il 74% delle entrate nel marketing pubblicitario.

I dispositivi mobili sono il presente ed il futuro

Quello dei dispositivi mobili è tra i mercati in più forte ascesa, anche all’interno del settore del turismo. Per prenotare viaggi si fa sempre più affidamento a smartphone e tablet. I dati di Google dimostrano come più della 50% di chi possiede uno smartphone, lo utilizza per la ricerca e prenotazione di viaggi e hotel.

Creare pagine web che siano ottimizzate per tablet e smartphone è fondamentale per attirare nuovi clienti, ma non solo, essere presenti tramite un’app ufficiale del proprio brand darà uno strumento in più ai consumatori; sarà un modo innovativo per dimostrare quanto il tuo hotel è al passo con i tempi.

Usa l’email marketing

Questo strumento rimane uno dei migliori, in quanto è in grado di garantire un ritorno sull’investimento pubblicitario. Circa due terzi dei potenziali clienti, infatti, preferisce essere contattato tramite email, piuttosto che attraverso canali social. La email mantiene inoltre la giusta formalità e professionalità, ma anche un contatto diretto e mirato. Se vengono utilizzate in maniera diretta e specifica, si potrà instaurare un rapporto di fiducia.

Aggiorna costantemente i profili OTA

I dati del tuo hotel all’interno delle Online Travel Agencies, dovranno essere sempre aggiornati. Sempre meno utenti visitano sia i siti OTA che quelli dell’hotel (circa il 35%), mentre la maggior parte si limita a passare solo dagli OTA (circa 56%).

Oggi quindi il profilo del tuo hotel presente sui siti OTA è più importante di quello presente all’interno del sito web del brand. Aggiornare i dati ed i dettagli è essenziale per ricevere maggiori prenotazioni e recensioni positive. Ricorda sempre di rispondere in modo cordiale e dettagliato a tutte le recensioni, sia positive, che negative.

Marketing digitale: aggiorna la strategia

Il consiglio è quello di non perdere mai di vista le nuove tecnologie ed i prodotti che potrebbero in qualche modo riuscire a potenziare le visualizzazioni e le prenotazioni, ma anche l’esperienza ed i servizi offerti.

Bisogna attenzione la propria strategia su:

  • Social media;
  • Performance dell’hotel (valutazioni e recensioni);
  • Traffico del sito web (valuta di aggiornare il sito in chiave SEO);
  • Piani di azione innovativi;
  • Clientela nazionale ed internazionale;
  • Campagne pay per click.